chiesa santa agata al carcere a Catania - chiese a Catania - S. Agata al carcere Catania -  chiesa Santa Agata Catania - patrona di Catania - prigione di Santa Agata Catania

hotel catania

Hotel La Ville Catania

Chiesa di Sant' Agata

Choose your language:
 
Via Claudio Monteverdi, 15 - Post code I-95131
Catania Sicily Italy
Tel. 0039 (0) 95 7465230 - Fax 0039 (0) 95 7465230 info@rhlaville.it

Prenota on line alla Migliore Tariffa Garantita

 

Hotel - Residence - Camere - Prenota Ora - Dove Siamo - Servizi - Meeting - Offerte - Catania - Contatti - Fotogallery

 

             

 

Salendo per via Cappuccini ci troviamo in una piccola e graziosa piazzetta, dove su un imponente frammento delle mura di Carlo V, sorge la Chiesa di Sant’Agata al Carcere. Essa è stata costruita su ciò che resta del Bastione del Santo Carcere dove la santa patrona della città fu rinchiusa durante il processo, portata dopo il martirio, guarita dall'apostolo Pietro e dove morì il 5 febbraio 251 d.C. Si pensa che il carcere fosse interrato ed annesso a delle costruzioni dove si presume si trovasse la residenza rappresentativa del console Quinziano suo persecutore.

La chiesa attuale è costituita da corpi di epoche diverse. Il prospetto risale al XVIII secolo in quanto venne distrutta dal terremoto del 1693. La facciata, su un originale disegno di Giovan Battista Vaccarini, è in stile barocco siciliano mentre l'antico portale  è in stile romanico, e fu recuperato dalla cattedrale. Il portale, unico esemplare in Sicilia dello stile Romanico Pugliese, venne realizzato in marmo bianco con arco a tutto sesto ed è retto da sei colonnine decorate in tre modi diversi (rispettivamente dall'esterno verso l'interno a scacchiera, a spina di pesce e a losanghe), il cui motivo si ripete lungo le strombature dell'arco stesso, e da due pilastrini che fungono da stipiti su cui vi sono figure e simbologie bibliche, animali intrecciati tra loro da un motivo floreale. L’interno della chiesa, presenta due stili diversi, la parte anteriore, ricostruita dopo il terremoto, è barocca con volta a botte, mentre la parte riguardante la zona dell'abside, è costituita dalla costruzione cinquecentesca con tetto a crociera poggiate sulle colonne con capitelli in stile corinzio.

La pala, dipinto su base lignea, dell'altare maggiore, rappresenta il Martirio di Sant'Agata eseguito da Bernardino Niger. Vicino all'altare del Crocefisso., in una teca sono conservati due lastroni di pietra lavica, su uno dei quali sono impresse le impronte di due piccoli piedi, che la tradizione vuole lasciati miracolosamente da S. Agata sulla soglia della prigione, il 31 gennaio del 251 d.C. Accanto ad esso si apre un angusto passaggio che conduce in un locale di epoca romana, attiguo alla chiesa, si tratta di un vano rettangolare (5,90m x 3,65m) dalle spesse mura (2 m ca.), considerato il carcere della Santa da cui proviene la denominazione della chiesa. All’interno della chiesa vi è conservata anche  la cassa in cui erano contenute le reliquie di Sant'Agata riportate a Catania, da Costantinopoli, dai soldati Gisliberto e Goselmo nel 1126, dopo un'assenza di oltre 86 anni. Il Santo Carcere fu ampliato fino ad incastrare le mura cinquecentesche che corrono in quel punto e in cui fu aperta una finestrella alla quale esternamente è stata collocata una lapide che ricorda Sant' Agata e l'apostolo Pietro che la guarì ed invita il passante a sostare per onorare il luogo santo. Al di sopra della finestra troviamo un bassorilievo a mezze figure raffigurante i due personaggi.

Questi luoghi in occasione dei festeggiamenti della Santa, patrona della città, dal 3 al 5 febbraio prendono vita e si riempiono di catanesi, la salita dei Cappuccini si ammanta di bianco per il colore delle vesti dei devoti e il carcere è quasi inaccessibile per la moltitudine di gente che va a visitare questi luoghi.

 

 

Hotel - Residence - Camere - Prenota Ora - Dove Siamo - Servizi - Meeting - Offerte - Catania - Contatti - Fotogallery

 
La Ville Residence Hotel Catania - Via Monteverdi, 15 - 95131 - Catania Sicilia Italia
Tel. 095 7465230 - Fax 095 7465230 - P. IVA 03634070878 - info@rhlaville.it
Privacy Policy - La Ville Hotel Catania © 2008 - Links:   a - b - c - d - e - f -g - h - i - l