teatro antico catania - odeon catania - teatro greco a catania - monumenti catania - teatro greco odeon - monumenti odeon catania - monumenti teatro antico catania

hotel catania

Hotel La Ville Catania

Teatro antico - Odeon

Choose your language:
 
Via Claudio Monteverdi, 15 - Post code I-95131
Catania Sicily Italy
Tel. 0039 (0) 95 7465230 - Fax 0039 (0) 95 7465230 info@rhlaville.it

Prenota on line alla Migliore Tariffa Garantita

 

Hotel - Residence - Camere - Prenota Ora - Dove Siamo - Servizi - Meeting - Offerte - Catania - Contatti - Fotogallery

 

   

 

Teatro antico

Il teatro antico occupa l'area ad Ovest di Piazza S. Francesco, tra la via Vittorio Emanuele e la via Teatro greco. Esso risale al 415 a.C. anche se ciò che rimane a noi, sono di epoca romana. Il teatro è costruito con materiali lavici, ha un diametro di 102 metri circa e poteva ospitare almeno 7000 spettatori. Oggi sono visibili la maggior parte della cavea, il margine dell'orchestra e pochi resti della scena. La cavea nel suo complesso poggia su tre alti corridoi con copertura a volta, per facilitare il movimento degli spettatori; la parte mediana e quella inferiore, distinte orizzontalmente in tre sezioni da due passaggi, in senso verticale sono divise in nove cunei da otto scalette. I sedili sono in calcare, le prime quattro file inferiori del secondo e terzo cuneo, invece, erano ricoperte di marmo, in quanto riservate a personaggi più importanti. Anche l'orchestra era pavimentata in marmo. Alle spalle della cavea mediana si innalza un alto muro che la divide dal settore superiore; quest'ultimo consta di poche file di posti ed è servito da due scale appoggiate al muro di cinta del teatro. Nella sua forma attuale, il teatro sembra risalire ai primi decenni del II secolo d. C. resti architettonici relativi ad almeno due fasi precedenti sono stati però identificati in varie zone del monumento ed assegnati al I secolo d.C. E' probabile, inoltre che il teatro romano si sia sovrapposto ad un teatro greco di età classica, quello in cui Alcibiade avrebbe parlato agli abitanti di Catania durante la guerra del Peloponneso e ad un altro di epoca ellenistica; di questi edifici precedenti appartenenti alla Katane greca nessun resto sicuro è stato però finora identificato. Nell'XI secolo, per volere del conte Ruggero il teatro venne largamente spogliato dei suoi rivestimenti marmorei, che furono adoperati per la costruzione della Cattedrale. Nella seconda metà del XVIII secolo il principe di Biscari iniziò lo scavo del monumento, recuperando tra l'altro iscrizioni, decorazioni marmoree e frammenti statuari, ora esposti nel Museo civico. Negli anni Trenta cominciarono i lavori di demolizione degli edifici che avevano invaso la cavea nel corso dei secoli, operazione non ancora conclusa; negli ultimi decenni inoltre si è proceduto in varie riprese al restauro delle parti in vista del teatro.

L'Odeon romano

A ovest del grande teatro si trova l'Odeon, piccolo edificio destinato all'esecuzione di musiche e di danze, anch'esso costruito in pietra lavica. Venne eretto dopo l'edificio maggiore, ma la sua cronologia, tra II e III secolo d.C., non può al momento essere confermata. La collocazione di un teatro e di un odeon è presente anche in altre città greche e romane; la differenza tra le due strutture consiste principalmente nel fatto che l'Odeon era fornito di una copertura. L'orientamento del piccolo edificio è uguale a quello del teatro, cioè verso l'attuale Via V. Emanuele; differisce, però, il livello della costruzione, infatti l'odeon si trova all'altezza della parte superiore del teatro. Mentre la scena e il suo muro di fondo sono in parte coperte da costruzioni moderne, la cavea è del tutto in vista. Essa è divisa in due parti: quella inferiore consta di tre cunei, con 11 file di sedili e quattro scalini; quella superiore, invece, in cattivo stato di conservazione, poggia su una serie di muri disposti a raggiera. La funzione dei 17 vani formati da questi muri non è chiara, ad essi comunque si accedeva da una serie di strutture ad arco che si aprono sulla facciata. Il materiale da costruzione è costituito, per la maggior parte delle strutture, da pietra lavica; l'orchestra (e cioè lo spazio semicircolare tra la cavea e la scena) è, come si può ancora osservare, pavimentata in marmo. La decorazione dell'edificio era fondata sul contrasto tra la pietra lavica (il materiale di costruzione di base) i riporti in mattoni e le decorazioni in marmo, che conferivano alla costruzione la tipica policromia dei monumenti catanesi.

Teatro antico e odeon : via Vittorio Emanuele 266-268 tel.095/7150508  Visite: tutti i giorni compresi i festivi, dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 15,00 alle 19,00.

 

Hotel - Residence - Camere - Prenota Ora - Dove Siamo - Servizi - Meeting - Offerte - Catania - Contatti - Fotogallery

 
La Ville Residence Hotel Catania - Via Monteverdi, 15 - 95131 - Catania Sicilia Italia
Tel. 095 7465230 - Fax 095 7465230 - P. IVA 03634070878 - info@rhlaville.it
Privacy Policy - La Ville Hotel Catania © 2008 - Links:   a - b - c - d - e - f -g - h - i - l